6. Regtech and ethics in public policy decision making

Etica digitale tra opportunità, vincoli e principi per una società matura dell’informazione.

Online Videos
Multiple Resources
Active Community
One-on-One Mentorship
Simone De Battisti
Feel

Sintesi della masterclass

Soluzioni innovative passano spesso da nuove tecnologie, queste sono governate da un sistema di regole (terms of service) di funzionamento che si aggiungono a quelle della PA e dello Stato (in primis l'istituto della privacy). Inoltre generano informazioni sugli utenti e sulla relazione coi servizi/ le policy adottate che possono essere sensibili e rilevanti.

Le soluzioni tech funzionando grazie ad algoritmi di calcolo che, in modi più o meno forti, si sostituiscono alla decisione umana. Queste potenziando le opportunità ma anche fanno crescere dubbi sulla validità delle scelte e su “chi prenda la decisione”. Quale ruolo per l’umano nella decisione e nella erogazione di servizi e progetti pubblici? Come mantenere il lato caldo della relazione e dell'empatia (e della giusta discrezionalità valutativa), in quali punti serve? Inoltre, in alcuni contesti le forme con cui funzionano le tecnologie si rifanno a schemi, come - tra i tanti- quello della gamification, che sono capaci di aumentare l’ingaggio, l’adozione e la partecipazione dei cittadini ma possono prestarsi a critiche dal punto di vista etico. Se molti fanno l’apologia delle potenzialità che le nuove tecnologie portano, il buon civil servant, deve essere capace di guardare da ogni punto di vista per valutare la miglior scelta pubblica. L’infosfera è governabile o ci governa?


Non da ultimo, l’aumento della dipendenza dalle tecnologie e della produzione di energia, quanto rende meno resilienti le comunità, le famiglie, le persone a shock da assenza di accesso alla tecnologia? Siamo quindi sempre meno “umani” e più dipendenti dalla tecnologia - senza arrivare alla cosiddetta “singolarità”? ci sono dunque dei limiti di cui tener presente nel policy design che normali o non ancora normati di cui essere consapevoli?


E’ opportuno che i policy designer siano consapevoli e padroneggiano i principali argomenti che definiscono vantaggi / svantaggi delle diverse soluzioni dal punto di vista delle esternalità generate.  Affronteremo dunque temi “caldi” ponendoci in una prospettiva ben più avanzata di quella attuale, cercando in primis di capire le tecnologie, il loro rapporto attuale e prospettico con le persone ed i dati che ne permettono la implementazione. Quanto la robotizzazione e come è affidabile dal punto di vista non tecnico ma umano?


Nella valutazione dei casi di applicazione, anche in questo caso, le affronteremo con lo spirito ingenuo e positivo di chi vuole fare il massimo possibile. Per esempio: Come essere inclusivi quando si fa innovazione, senza violare le informazioni personali seppure siano queste fondamentali per l’erogazione di un miglior servizio più efficiente sui bisogni degli utenti? COme essere umani anche quando si affida buona parte del processo di scelta a dei processi automatizzati? Come essere insieme anche quando si è soli?


Benefit per i partecipanti

  • Superare i vincoli “legali” della implementazione di nuove soluzioni tech
  • Valorizzare trasparenza e protezione dei dati e delle soluzioni
  • Scegliere strategie di utilizzo di software e piattaforme dal punto di vista legale e dei diritti
  • Essere consapevoli dei dilemmi e delle aree grigie delle scelte tech
  • Identificare i temi etici di prospettiva soggetti alle scelte
  • Costruire soluzioni resilienti dal punto di vista umano
  • Potenziare la capacità di dialogo interno ed esterno rispetto alle tematiche legali, normative e di prospettiva

Esperti coinvolti

La Masterclass sarà a cura di Simone De Battisti, co-founder di Feel, e Luca Bolognini, Istituto italiano per la privacy e la valorizzazione dei dati, Cosimo Accoto, MIT, Research Affiliate e Corrado Giustozzi, Cyber Security Expert European Network Information Security Agency.

Course Content

  • Lorem ipsum dolor sit amet
  • Lorem ipsum dolor sit amet conse
  • Lorem ipsum dolor sit amet
  • Lorem ipsum dolor sit fugiat
  • Lorem ipsum dolor sit consequat
  • Lorem ipsum dolor sit excepteur
  • Lorem ipsum dolor sit amet
  • Lorem ipsum dolor sit amet conse
  • Lorem ipsum dolor sit amet
  • Lorem ipsum dolor sit fugiat
  • Lorem ipsum dolor sit consequat
  • Lorem ipsum dolor sit excepteur

Reviews

“Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Est fringilla morbi mauris gravida. Eu vel arcu neque vitae vitae justo. Sit integer faucibus in dictumst amet hac. Enim amet, elementum faucibus id ultrices facilisis. Integer sed aenean consectetur.”

Sophie Moore

“Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Est fringilla morbi mauris gravida. Eu vel arcu neque vitae vitae justo. Sit integer faucibus in dictumst amet hac. Enim amet, elementum faucibus id ultrices facilisis. Integer sed aenean consectetur.”

Alex Carter

“Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Est fringilla morbi mauris gravida. Eu vel arcu neque vitae vitae justo. Sit integer faucibus in dictumst amet hac. Enim amet, elementum faucibus id ultrices facilisis. Integer sed aenean consectetur.”

John Doe